CURA DELLE CANDELE

Le nostre candele, in cera di origine 100% naturale, sono versate a mano e progettate per arredare la tua casa.
Utilizziamo stoppini di cotone o in legno di altissima qualità che garantiscono un tempo di combustione uniforme e duraturo.
Le candele in cera vegetale hanno la particolarità di fondere lentamente durando più a lungo rispetto alle normali candele in paraffina.
Inoltre, essendo completamente naturali, non liberano fumi tossici quando vengono accese.
Ricorda che ogni candela è unica nel modo in cui brucia.

 



Di seguito alcuni suggerimenti per prenderti cura della tua nuova candele mantenendo importanti misure di sicurezza:

PRIMA ACCENSIONE:
prima di accendere la candela riponila su un apposito sotto candela non infiammabile, che ne isoli il calore e ne raccolga la cera che potrebbe gocciolare (nel caso delle ‘Nude’)
Mantieni la candela in posizione verticale e sicura.

Accendi la tua candela in uno spazio sicuro ben ventilato, lontano da oggetti infiammabili.
Lascia che la candela bruci per almeno 1 o 2 ore in modo da creare la cosiddetta "piscina di fusione".

La prima bruciatura è infatti la più importante poiché fissa la "memoria" della candela nella cera, che diventa la base per come la candela brucerà in futuro.
Se la candela non viene bruciata correttamente la prima volta, inizierà a formarsi il cosiddetto fenomeno del 'tunneling'.
Il ‘tunneling’ avviene quando il centro della candela brucia fino al suo anello di memoria (o dove ha smesso di sciogliersi) provocando bruciature irregolari e lasciando cera sprecata sui bordi esterni del contenitore.
Monitora regolarmente la candela.

Ricorda sempre di spegnere la candela quando esci dalla stanza.
Quando non è in uso, posizionare la candela lontano dalla luce solare diretta e da fonti di calore vicine.

Ti consigliamo di bruciare la candela per non più di 4 ore alla volta.
Prima di riaccendere la candela, ti consigliamo di tagliare lo stoppino a 2-3 cm dalla superficie della cera, per garantire una fiamma costante e senza fumo.


SICUREZZA DELLE CANDELE:

  • Per una combustione ottimale taglia lo stoppino a circa 5 mm prima di ogni accensione.
  • Accendi la candela per un limite massimo di 4 ore per volta.
  • Assicurati che la tua candela bruci in uno spazio sicuro, ben ventilato, lontano da oggetti e/o materiali infiammabili.
  • Assicurarsi che sopra la fiamma della candela non vi sia alcun oggetto che potrebbe danneggiarsi e/o incendiarsi.
  • Non lasciare incustodita la candela accesa e monitorala regolarmente.
  • Non toccare a mani nude il contenitore della candela quando è accesa.
  • Tenere la candela accesa lontano da bambini e animali.
  • Ricorda sempre di spegnere la candela quando esci dalla stanza.
  • Grazie alla composizione 100% vegetale le candele non emettono sostanze tossiche o inquinanti.
  • La cera di soia è completamente biodegradabile, una volta esaurita la cera il contenitore può essere lavato semplicemente con acqua calda e sapone neutro per essere riutilizzato.
  • Non ingerire.

 

I MATERIALI:
La cera vegetale è completamente biodegradabile, alla fine della candela ogni contenitore si può lavare semplicemente con acqua calda.


LE "TARTE":

  •  Metti 1-2 cubetti nella parte superiore del bruciatore e accendi una tealight nell'apposito spazio.
  • La cera delle tarte non esaurisce mai: quando non profumerà più, puoi rimuovere la cera solidificata (così da evitare scottature) dal bruciatore e pulirne la superficie con acqua calda e panno pulito.
  • Una volta che il bruciatore sarà di nuovo asciutto, puoi bruciare i cubetti successivi.